Decespugliatori 

Il decespugliatore è un attrezzo importante per la cura del giardino e dell’orto perché, a differenza del tagliaerba, riesce a falciare con molta facilità, scarpate, sterpaglie, erba e rovi, raggiungendo agevolmente le zone più impervie in prossimità di muretti, canali e altri ostacoli.
Insomma il decespugliatore arriva laddove il tosaerba non può!

Normalmente il corpo del decespugliatore è formato da un’asta alle cui estremità vi sono da un lato una lama con una piccola copertura di plastica (necessaria per proteggere l’utilizzatore da eventuali sassi che balzano dal terreno), dall’altro il motore e nel mezzo l’impugnatura, sulla quale si trova la leva di accensione nei decespugliatori con motore elettrico (o a batteria) e l’acceleratore in quelli con motore a scoppio.

Decespugliatore: come scegliere quello giusto?

Vista la sua importanza nella cura del giardino e dell’orto, quando si compra un decespugliatore non bisogna cercare il risparmio a discapito della qualità! Molto spesso è possibile coniugare qualità e convenienza, ma è necessario essere bene informati e prestare attenzione alle caratteristiche dell’utensile. Per esempio ci sono alcune marche che commercializzano prodotti di assoluta affidabilità a prezzi non esorbitanti. Tra tutte possiamo citare Makita e Dolmar.

Prima di acquistare un decespugliatore, dunque, è opportuno:

  • Avere le idee chiare circa l’utilizzo cui è destinato. Ad esempio per tagliare quei piccoli rametti che crescono negli angoli dei muri, occorre un decespugliatore sufficientemente potente; se bisogna andare in profondità o raggiungere parti molto alte, serve un braccio lungo; per recidere piccoli arbusti, è importante comprare un decespugliatore con una struttura e una lama robusta, e così via. Spesso si tiene in considerazione solo la potenza del motore, ma è l’insieme di tutte le caratteristiche a rendere il prodotto perfetto rispetto alle proprie esigenze.
  • Fare una valutazione su chi debba utilizzare prevalentemente il decespugliatore, questo perché l’utensile deve essere adeguato alla fisicità della persona. Ad esempio se una persona è poco abituata al lavoro manuale e non ha un fisico molto prestante, è opportuno scegliere un modello più leggero (come quello a batteria) e facile da maneggiare.

Modelli di decespugliatore

Esistono diversi tipi di decespugliatore e molto spesso ci risulta difficile comprendere qual è quello che fa al caso nostro. Che sia con motore a scoppio o con motore elettrico, che abbia un’asta rigida o una flessibile, l’importante è comprare il decespugliatore che si adatti al meglio alle nostre esigenze.

Se prendiamo in considerazione l’asta del decespugliatore possiamo fare una prima distinzione:

  1. Decespugliatore a braccio: più comunemente utilizzato, si compone di un’asta rigida di metallo con motore e lama alle estremità.
  2. Decespugliatore a zaino o a spalla: ha anch’esso un’asta rigida di metallo alla quale è collegata la lama, ma la parte più vicina al motore è costituita da un tubo flessibile di materiale plastico. Questo attrezzo ha un peso che supera i 7 kg e proprio per questo è stato ideato per essere portato a spalla.
  3. Decespugliatore con asta smontabile: permette di smontare la parte finale dell’asta e di aggiungere accessori differenti a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare. Ad esempio soffiare le foglie, tagliare bordi o zappare superficialmente il terreno.

Vediamo invece nello specifico le caratteristiche dei diversi tipi di motore:

  • Decespugliatore con motore elettrico
    Il decespugliatore con motore elettrico possiede un cavo (elettrico appunto) che si collega ad una presa di corrente per l’alimentazione ed ha una potenza massima di 1 KW (all’incirca). Un prodotto di questo tipo, eccellente ed economico, è il DOLMAR HT7510.

Decespugliatore a batteria
Ha un motore elettrico anche il decespugliatore alimentato a batteria, che risulta ancora più maneggevole perché non ha bisogno di essere collegato alla corrente per poter funzionare; anche se rispetto al decespugliatore con cavo ha minore potenza.

Il decespugliatore con motore a batteria (così come quello elettrico) non inquina, non emette vibrazioni e rumori. È l’ideale per lavori privati o di condominio in cui vigono severe regole sul rispetto del silenzio ed è ottimo per i principianti!

In definitiva questi modelli di decespugliatore sono adatti per:

  • un utilizzo principalmente privato o hobbistico, anche perché possono funzionare solo in uno spazio limitato a causa del cavo elettrico che deve essere necessariamente collegato ad una presa, o della durata limitata della batteria;
  • togliere le sterpaglie in un giardino piccolo, anche in uno spazio condominiale (solitamente esiguo);
  • eliminare i residui di erbaccia sui gradini del cortile, sui marciapiedi intorno alla casa o sui muretti;
  • soffiare via le foglie secche 


Decespugliatore con motore a scoppio in 2 o 4 tempi

Il decespugliatore con motore a scoppio è sicuramente più professionale e potente rispetto al precedente, infatti viene impiegato molto nell’agricoltura, negli spazi grandi e nelle strade pubbliche, senza condizionamenti di cavi elettrici o di batterie che potrebbero non essere cariche a sufficienza per concludere un lavoro lungo. Questo genere di decespugliatore, a differenza di quello elettrico, ha un peso maggiore dovuto alle dimensioni del motore che vanno dai 15 ai 50 centimetri cubici. Si deve inoltre considerare il serbatoio per benzina e olio nei motori a 2 tempi, e un serbatoio per la sola benzina nei motori a 4 tempi. Se vuoi farti un’idea più precisa dai un’occhiata a questo fantastico MAKITA EH7500W.

Il decespugliatore con motore a scoppio è adatto per:

  • lavorare in ampi spazi con sterpaglie difficili da sradicare;
  • recidere piccoli arbusti e rovi;
  • ripulire strade e zone scoscese;
  • raggiungere gli argini di un fosso.

I decespugliatori con motore a scoppio sono spesso a spalla per agevolare l’utilizzatore che deve sollevarne il peso consistente, e sono quelli generalmente più impiegati dai professionisti del settore. Essendo usato per lavori lunghi e duri, questo genere di decespugliatore ha infino una struttura molto solida e all’avanguardia, soprattutto con riferimento ai materiali di costruzione.

Leggi di più... >

Chiudi descrizione